• immagine intestazione
  • immagine intestazione
  • immagine intestazione
  • immagine intestazione
  • immagine intestazione
  • immagine intestazione
  • immagine intestazione
  • immagine intestazione
  • immagine intestazione
  • immagine intestazione
  • immagine intestazione

In Primo Piano

 

Beppe Severgnini al Parini: un incontro denso di suggerimenti per la vita e per la scuola

2017-03-10 09.27.58Aula magna gremita il 10 marzo per l’incontro con il giornalista e scrittore Beppe Severgnini.

Neo direttore di Sette, il settimanale del Corriere della Sera, Beppe Severgnini ha descritto l’entusiasmante scommessa della progettazione di un settimanale completamente rinnovato e ha intrattenuto la platea con il racconto delle sue esperienze scolastiche e giornalistiche.

Per gli studenti è stata anche un’occasione per ricevere preziosi suggerimenti per la scrittura dei temi, riassumibili nella ‘regola del porco’: Pensare, Organizzare, Rimettere (scrivere quanto si è pensato), Correggere e Omettere (in nome del principio aureo che ‘meno è meglio’). 

Non solo. con lo stesso stile privo di retorica ma profondo, ha presentato quelle che ha definito le ‘otto chiavi per aprire le porte del futuro’ e cioè Talento, Tenacia, Tempismo, Tolleranza, Totem, Tenerezza, Terra e Testa.

All’incontro  hanno partecipato anche due giovanissime componenti della redazione di Sette, Stefania Chiale e Chiara Severgnini (nessuna parentela con l’omonimo Beppe). Le due neo giornaliste hanno offerto una preziosa testimonianza del loro lavoro e del percorso formativo che le ha portate a un (primo) traguardo così significativo.

1895-1920: un quarto di secolo del Liceo Parini al femminile

Mostra nella biblioteca del Liceo

Dal giorno 8 marzo 2017, Giornata internazionale della donna, è aperta nella biblioteca dell’istituto una mostra su “1895-1920: un quarto di secolo del Liceo Parini al femminile”.

Attraverso la storia delle prime studentesse del Liceo – da Andreina Costa a Fernanda Wittgens –  sarà possibile ricostruire il percorso delle contrastate conquiste delle donne nel Novecento, da un punto di osservazione come il nostro istituto, luogo di formazione della classe dirigente del paese.

La mostra è visitabile nelle ore di apertura della biblioteca.

Le studentesse che hanno partecipato alla preparazione della mostra nelle ore di Faber quisque ad essa dedicate sono disponibili per guidare la visita delle classi che ne faranno richiesta (prof. Piazza, Liceo D).

 

CONCERTO DEL 10 FEBBRAIO A FAVORE DELLE POPOLAZIONI VITTIME DEL SISMA

DURANTE LA SERATA RACCOLTI 2600 EURO

L’iniziativa  organizzata dagli studenti del Parini per raccogliere fondi a favore delle popolazioni colpite dal sisma si è tenuta venerdì 10 febbraio nell’Aula magna gremita: genitori, studenti di oggi, di ieri (la veterana una diplomata del 1958) e di domani (diversi neo iscritti con le famiglie) hanno risposto all’appello alla solidarietà.

concerto 10 2 17Studenti e ex studenti hanno eseguito brani di musica classica, pop e rock dando una grande prova non solo di generosità ma anche di eccezionale passione e maestria.

A sorpresa è intervenuto anche il sindaco Beppe Sala, che in un breve saluto ha descritto quanto la città sta facendo per le vittime del sisma e ha sottolineato le doti di generosità e accoglienza che da sempre caratterizzano Milano.

Nel corso della serata sono state raccolte offerte per 2607 euro, che sono già stati consegnati alla Caritas (vai alla lettera della Caritas)

Le offerte saranno utilizzate per:

un nuovo centro socioeducativo per bambini e anziani a Visso (MC); 

un deposito logistico per la distribuzione di aiuti a Rieti; 

un nuovo centro socio educativo polifunzionale a Posta (RI).

 


  •  La redazione di Zabaione ha realizzato un video del concerto:  (vai al video)
  •  Per raccogliere più fondi per i terremotati abbiamo caricato l’intero concerto su youtube (con IBAN associato) a questo link. Fatelo girare!
  •  All’iniziativa il quotidiano La Repubblica del 4 febbraio ha dedicato un articolo. (vai all’articolo
  •  Studio Aperto – Italia 1 ha dedicato un servizio all’iniziativa: (vai al servizio)

 

Per chi volesse contribuire con un versamento bancario, ecco i dati per il bonifico:

Conto corrente intestato a

CARITAS AMBROSIANA ONLUS, Credito Valtellinese

IBAN IT17Y0521601631000000000578

 

Programma della serata Continua…CONCERTO DEL 10 FEBBRAIO A FAVORE DELLE POPOLAZIONI VITTIME DEL SISMA

SI E’ CONCLUSO IL TORNEO DI HITBALL

primo posto alla squadra dei Diavoli della 4 D

IMG-20170211-WA0003Nel pomeriggio di mercoledì 8 febbraio si è svolta la finale del torneo di Hitball, organizzato dal Prof. Coccia, nell’ambito delle iniziative di Faber Quisque.

La finale, che vedeva in campo i Diavoli (4 D) contro squadra B ( 1D-VE), ha visto prevalere i Diavoli, che si sono aggiudicati il torneo.

 

Il preside ha consegnato i premi alle squadre finaliste e insieme a loro sono stati premiati anche i seguenti studenti: Carella (IV D) come miglior difensore, Baio (1B) come miglior marcatore, Mazzola (VE) come miglior giocatore, Magni (IV F) come migliore promessa dell’Hitball pariniano.

OLIMPIADI DI FILOSOFIA: FRANCESCO GARBELLI VINCITORE IN LOMBARDIA

Premiato anche con la borsa di studio 'Nilo Cova' assegnata a uno studente distintosi per eccellenza del curriculum scolastico

OLIMPFILFrancesco Garbelli di III E ha vinto la selezione regionale lombarda delle Olimpiadi di Filosofia, svoltasi a Varese presso l’Università dell’Insubria lo scorso 13 febbraio, e alla quale hanno partecipato cinquantasette studenti di tutta la Lombardia.

Il suo elaborato, che discuteva un giudizio di John Dewey sul rapporto  uomo-natura, è stato giudicato eccellente dalla commissione.

La finale nazionale si svolgerà a Roma tra il 27 e il 29 marzo, mentre le Olimpiadi internazionali avranno luogo a Rotterdam nel mese di aprile.

Francesco Garbelli ha anche vinto la prestigiosa borsa di studio ‘Nilo Cova’ (1500 euro) messa a disposizione dall’Istituto Lombardo  Accademia di Scienze e Letterea favore di un giovane di cittadinanza italiana di età non superiore a 19 anni, iscritto ad uno degli ultimi quattro anni di Istituti o Scuole di istruzione media superiore della città di Milano, statali e non statali, che abbia ben meritato in profitto e condotta’

 

 

2° MEMORIAL VALERIA BASSI

66 concorrenti hanno partecipato alla gara che si è svolta mercoledì a Pila (Ao)

IMG-20170213-WA0000La neve  non ha fermato le sciatrici e gli sciatori che si erano iscritti al Il campionato di sci del Liceo Parini, dedicato alla memoria della prof.ssa Valeria Bassi.

66 concorrenti, in rappresentanza di  ben 19 classi, mercoledì 8 febbraio si sono cimentati sulla pista dello slalom gigante a Pila (Ao).

Nonostante la nevicata, la pista era perfettamente preparata e la visibilità era buona: tutti quelli che si erano presentati al cancelletto di partenza hanno così potuto completare regolarmente il tracciato, più impegnativo di quello dello scorso anno.

La giornata di sci è poi proseguita regolarmente, sotto la supervisione dei docenti accompagnatori, i Prof. Aziani, Beltrami, Galbiati, Marioni e Perfetti.

In attesa della cerimonia della premiazione, che si terrà in Aula magna nei prossimi giorni,  qui di seguito i primi classificati per ciascuna categoria  Continua…2° MEMORIAL VALERIA BASSI

PROGETTO FABER QUISQUE TERZO BIMESTRE

dalle 14 di sabato si aprono le iscrizioni ai nuovi corsi

Lunedì 6 febbraio sono iniziati i corsi di Faber Quisque per il bimestre febbraio marzo 2017.

Sul nuovo registro elettronico si trovano le indicazioni di tutti i corsi, con orari e modalità di svolgimento.

Qui di seguito i collegamenti alle pagine con i prospetti riassuntivi dell’offerta formativa del prossimo bimestre

ATTIVITA’ OPZIONALI

IL PARINI ALLA CONFERENZA NAZIONALE SULL’USO FLESSIBILE DEL TEMPO SCUOLA

organizzata da Indire e UiBi, a Lucca nell'ambito del festival della didattica digitale

indire                                               uibi

Il nostro liceo è stato invitato, insieme ad altre due scuole, ad intervenire per presentare l’esperienza di Faber Quisque in occasione della conferenza nazionale dedicata a ‘L’uso flessibile del tempo scuola’, che si  si terrà a Lucca, il 22 febbraio.

L’iniziativa è organizzata dall’Indire (Istituto nazionale di ricerca e innovazione educativa) e dalla fondazione UiBi (Ubiquitous Learning) nell’ambito del Festival della didattica digitale e insieme al Parini sono state invitate altre due scuole protagoniste di significative innovazioni, l’Istituto comprensivo di Premariacco (Udine) e il Liceo Melchiorre Gioia di Piacenza.

In alternanza scuola-lavoro lezioni universitarie e pratica digitale

Con un docente della LUISS, alla prova nel comunicare al mercato

Alternanza scuola-lavoro come occasione per incontrare e praticare il marketing digitale e sviluppare competenze mettendosi alla prova nell’affrontare compiti autentici.

Questo accade col percorso proposto dalla LUISS a sei studentesse del Parini, le quali si stanno allenando alla comunicazione personale attraverso i social, alternando momenti di studio sotto forma di lezioni frontali e momenti di simulazione e di apprendimento laboratoriale in gruppo,

Al via le redazioni del progetto ‘Noi siamo futuro’

nell'ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro

Nove redazioni, costituite da studenti di terzo e quarto anno hanno aderito al progetto NOISIAMOFUTURO che li vedrà impegnati per numerose ore in attività di  alternanza scuola-lavoro come giornalisti di una redazione virtuale, con la guida di tutor esperti.
Mettendosi alla prova come autori di testi e contenuti multimediali e partecipando come gruppi di redattori di un Social Journal, i ragazzi svilupperanno competenze nell’interpretazione e nell’analisi di fatti ed eventi, nella comunicazione, nell’elaborazione digitale e nel lavoro collaborativo, confrontandosi con i giornalisti – tutor che li seguono a distanza.
I gruppi-redazione, dopo avere scelto il nome che li contraddistingue (Andromeda, Carneade, Ippocampo, Ippogrifo, Ipponatte, Penelope, Prometeo, Wordstrength e La Zanzara, si metteranno presto alla prova nella creazione dei contenuti, seguiti dai prof. Ceccatelli, Cicchinelli, Colombo, Crepaldi, Forni.
Al termine del percorso è prevista la partecipazione al Festival dei Giovani di Gaeta.